Presentazione Casetta Rossa. Roma. 

Voci: Marzia Ercolani, Tamara Bartolini, Carmen Iovine

Canto: Raffaella Misiti

Poesie come «prove di volo», gridi di dolore e speranza di una donna che vuole afferrare con tutti i sensi ogni aspetto della vita, soprattutto quelli concreti, quotidiani e dunque fondamentali. Poesie come pugni nello stomaco, come unghie che forzano palpebre ipocrite a rimanere spalancate, tese ad elevare l’umana fragilità dalla quale traggono origine e potenza espressiva, mai gridata eppure intensa al di là di ogni consuetudine. Versi affilati parlano di una donna desiderosa di «sudare di gioia» anche se consapevole del suo destino di «generare dolore», in una solitudine che scardina le barriere dell’indifferenza e squaderna l’identità dell’autrice, mente e viscere, fino alla più coinvolgente ricerca di consonanze. Perché la vita, dopotutto, non è che un frammentato dialogo tra solitudini vicine.

 

Sandro Montalto - edizioni Joker

VORREI ESSERE UN UOMO

 

Vorrei essere un uomo.

Un uomo che ha il coraggio di amare davvero

Che ha il coraggio di cambiare

Che sa quando cominciare,

quando finire e come finire.

Vorrei essere un uomo per conoscere un corpo di donna,

Un uomo che solo il piacere di lei appaga.

Vorrei essere l’uomo che sogno per me.

Per dirgli che esisto.

Per guardarmi con i suoi occhi innamorati.

Per vedermi bella.

E se fossi in lui

mi farei felice.

 

 

 

© 2016 by Atto Nomade
 

  • Grey Facebook Icon
  • Grey Twitter Icon
  • Grey Google+ Icon
  • Grey Blogger Icon
  • Grey LinkedIn Icon
  • Grey YouTube Icon